Pagine

QUESTI SIAMO NOI..........

........ questo blog è nato come il
frutto e la condivisione di tante passioni:
LA CUCINA, I VIAGGI e LA
FOTOGRAFIA.
Abbiamo intrapreso questa avventura noi
tre, inseparabili amici di vita quotidiana.
Un po' per gioco, un po' per passione, Il
Grembiule racchiude i sapori ed i profumi delle Nostre ricette.
Tutto questo siamo noi, Andrea, Luca,Luna e Brigida quattro divertenti amici un po'
pasticcioni.
Segui le Nostre ricette per soddisfare e
stupire i Tuoi ospiti.......


venerdì 22 agosto 2014

ARANCINI SICILIANI

ARANCINI  SICILIANI
Oggi vi  presentiamo  gli  arancini  siciliani, prelibatezza tipica di  Palermo.  Le arancine come vengono chiamate nella tradizione sono davvero  uniche.
Ecco la ricetta  da noi  proposta. In verità ci  sono  moltissime varianti , legate  ai gusti  più svariati, oggi  noi  vi  proponiamo  tipici  della tradizione gastronomica siciliana.
INGREDIENTI: 
1 kg  di riso   (solitamente riusciamo  a preparare  20  arancini)
2,5 lt di acqua 
150 gr  di burro
sale qb

Per la preparazione  del ragù servono:

1 carota 
1 gambo  
1 sedano
1 cipolla
2 foglie d'alloro
chiodi di garofano  preferibilmente in polvere 
gr.250 tritato bovino
gr.250 tritato suino
un bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di salsa di  pomodoro  (molti  usano  il concentrato)
250 gr di piselli surgelati
sale e pepe q.b.
gr.250 di caciocavallo  grattugiato
Per   l'impanatura  servono:

200  gr di farina
acqua  ..
200 gr di pangrattato 


Procedimento per il riso:

In una  capiente  pentola mettete  l'acqua per  poter  far  cuocere  il riso, aggiungete  il sale,  il burro,  il riso  e  lasciate  cuocere  senza mai  mescolare fino  a quando  il  riso  non avrà  assorbito  l'acqua  di  cottura. Di  solito  ci  vogliono circa 40  minuti. A questo punto  prendete  il  riso  e  rovesciate  il  tutto  su  di  una placca  o  teglia  da forno ,  questo procedimento  servirà  per  far  raffreddare  il riso.

Procedimento  per  la preparazione del ragù:

In un tegame ampio, mettere  l'olio evo. Appena  sarà  ben  caldo,  aggiungete   il tritato  di cipolla, carota e  sedano, fate dorare a fuoco lento e dopo qualche minuto inserite  la carne macinata e lasciatela rosolare lentamente. Quando la carne vi  sembrerà rosolata, sfumate con il vino bianco e fate evaporare, aggiungete  le foglie  intere  di  alloro e la polvere dei chiodi di garofano e quindi inserite i piselli ed il  pomodoro, aggiungete  due bicchieri d'acqua, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco lento per circa un'ora e mezza , fino a quando  il tutto  non vi  sembrerà ben denso.
Terminata  la cottura lasciate raffreddare, eliminate le foglie d'alloro e, solo quando  il  ragù  sarà freddo, inserite  il caciocavallo mescolando molto bene il composto che dovrà risultare  molto  asciutto.


Ora passiamo  ad  assemblare  gli arancini:


Prendete una manciata di riso sul  palmo della vostra  mano cercando di  formare  una grande  palla  circa dalle dimensioni  di  un'arancia.
Formata  la palla  aprite  la palla appena formata  ed al suo  interno  riempite con una bella porzione  di ragù. Richiudete  la palla  compattandola molto  bene. Aiutatevi  in questa operazione mantenendo il palmo  delle vostre  mani sempre  umido.
Finita  questa operazione di  composizione degli  arancini procediamo  con la cottura.
Prendete  l'arancino  appena formato e passatelo  in una pastella creata  con acqua e farina , la pastella dovrà risultare  leggera e liquida, servirà  solo  per  rendere  più compatto  il  riso; a questo  punto  passate  gli  arancini  nel pangrattato.
Preparati  tutti  gli  arancini  prendete  un capiente  tegame  per  friggere  ,  anche  se  l'ideale  è  utilizzare  la  friggitrice  perché  la cottura  risulterà più compatta.
Se  utilizzate il  tegame  ricordate  che  l'arancino  dovrà essere  completamente  immerso  nell'olio.
Appena gli  arancini vi  sembreranno dorati, disponete gli  arancini  su  fogli  di  carta  assorbente  per  eliminare  l'olio  in eccesso.


Ecco  pronti  gli  arancini  da  mangiare  assolutamente  ben caldi !!!

Il  procedimento per  la preparazione  è  abbastanza lungo,  ma sicuramente  resterete  appagati  dalla bontà  di questa straordinaria  ricetta.